Cascina Fornace

Italia | Piemonte

Cascina Fornace è la casa dei fratelli Cauda, Enrico ed Emanuele: una realtà vinicola di prima generazione radicata nelle colline ripide e sabbiose del Roero, a Santo Stefano (CN), dove sono nati e dove hanno iniziato a fare vino nel 2011. All’ingresso della cantina c’è una batteria – a simboleggiare l’amore di Enrico per la musica – e un lungo tavolo, pensato più per i pranzi in compagnia che per le degustazioni; in cantina tanti tonneaux di legni esausti, un po’ di cemento e vetroresina. Tutto quello che riguarda la vinificazione è la diretta conseguenza di quello che accade in vigna.

L’approccio tra i filari è “artigianale”, nel senso più radicale del termine: trattamenti centellinati e agricoltura pulita. Il biglietto da visita di Cascina Fornace recita queste parole: “Poniamo la nostra fiducia nel 5 centimetri di humus che si formeranno sotto gli alberi ogni mille anni”. Enrico aveva lavorato per una quindicina di anni come progettista meccanico: le vigne c’erano già, erano di famiglia e la voglia di lavorarle non ha tardato ad arrivare. L’esperienza di Cascina Fornace è partita coltivando solo vigne vecchie: ricche di fascino, significano poca resa e tanto lavoro. Un esempio: Sreja, vigna impervia e bellissima, lavorata a mano, e (bric del) Medic – un cru di Roero DOCG – una vigna impiantata negli anni Ottanta dal papà nel punto più alto e luminoso della collina di fronte a casa, nel comune di Montà.

I vini di Cascina Fornace rendono omaggio alle varietà autoctone della terra di origine, l’Arneis e il Nebbiolo; questo progetto di rivendicazione e valorizzazione di un territorio è condiviso con altre due piccole aziende e (non a caso!) ha preso il nome di “Solo Roero”

Le etichette

Vinglou Srl | Corso Giacomo Matteotti, 42 | 10121 Torino (To) | P.Iva e C.F. 11523800016

Cookie - Privacy Crediti